Benvenuto!

Il b&b Nonna Luisa ti dà il benvenuto a Tarquinia, città ideale per un piacevole soggiorno all’insegna dell’arte, del mare e della natura.

Tra vaste colture di cereali, uliveti e vigne, nel cuore della maremma laziale, a soli  90 km da Roma e 30 km da splendide località della toscana, ti offriamo un ambiente famigliare e confortevole. Ci troviamo in una tranquilla zona residenziale, senza difficoltà di parcheggio e con la possibilità di raggiungere il centro storico in appena 5 minuti a piedi.

Città etrusca per eccellenza, fondata dal mitico Tarconte, capostipite degli etruschi, Tarquinia offre ai suoi visitatori la possibilità di immergersi in millenni di storia.

A soli 3 km dalla città medievale, la necropoli dei Monterozzi, con le sue 200 tombe superbamente affrescate, rappresenta una delle più alte testimonianze di arte pittorica del mondo antico.

Luogo di particolare fascino è Il sito archeologico di  pian della Civita, sede dell’antica Tarchna, (a 5 km dall’attuale centro abitato) della quale si possono ammirare i suggestivi resti. Sul colle orientale, “Pian della Regina”, si ergono le imponenti rovine del più grande tempio etrusco fino ad oggi rinvenuto, Il Tempio dell’Ara della Regina”.

Il Museo Archeologico Nazionale, ospitato in un magnifico edificio rinascimentale nel cuore della città, è considerato tra i più rappresentativi della civiltà etrusca; in esso potrai ammirare capolavori ceramici, sarcofagi, affreschi prelevati da quattro note tombe etrusche nonché i famosi “Cavalli Alati”, gruppo  fittile che decorava il frontone del tempio dell’ara della regina, modellati in terracotta così fine da sembrare oro.

Passeggiando nel centro storico potrai godere del sorprendente intreccio tra architettura medievale e affacci panoramici: torri, chiese, piazze,  splendidi scorci di mare oltre il verde della valle che digradano verso il mare.

Il lido di Tarquinia offre scenari altrettanto affascinanti, come i ruderi del Porto Clementino e i resti della antica città romana di Gravisca. È inoltre da non perdere la passeggiata che costeggia le antiche saline, trasformate nel 1980 in riserva naturale per il ripopolamento animale, e che si conclude nel caratteristico  borgo ottocentesco dei salinari.

Tarquinia rappresenta inoltre un’ottima base logistica sia per gli imbarchi dal porto di Civitavecchia, tra i più importanti del mediterraneo, che per gli imbarchi dal porto turistico di Santo Stefano per le isole dell’arcipelago toscano (Isola del Giglio e Giannutri).

Prossimi eventi a Tarquinia e dintorni Vedi tutti

Novembre: Sagra del fungo ferlengo